Investitore professionale su richiesta


NEWS La classificazione della clientela secondo la Mifid Secondo la MIFID Market in Financial Istrumets Directive gli investitori non sono tutti uguali e la loro suddivisione in classi determina diversi livelli di protezione e regole di condotta a cui devono attenersi gli intermediari.

investitore professionale su richiesta

I clienti professionali necessitano quindi di un livello di protezione più basso rispetto a quelli retail. I clienti professionali a loro volta si dividono in clienti professionali di diritto e clienti professionali su richiesta. Rientrano in questa categoria : a I soggetti che sono tenuti ad essere autorizzati o regolamentati per operare nei mercati finanziari sia investitore professionale su richiesta italiani sia esteri esempio gli enti creditizi, le imprese di investimento, le imprese di assicurazione, gli organismi di investimento collettivo del risparmio e le società di gestione di tali organismi.

investitore professionale su richiesta

Similmente sono da considerare clienti professionali di diritto i governi nazionali, gli enti pubblici incaricati della gestione del debito pubblico,le banche centrali, le istituzioni internazionali e sopranazionali, quali la Banca Mondiale, il fondo monetario internazionale, la Banca Centrale Europea.

Ossia soggetti clienti al dettaglio che, pur non avendo i requisiti dei clienti professionali, richiedono espressamente di essere considerati come clienti professionali in virtù della competenza ed esperienza maturata in campo finanziario. Sono la classe di clientela che possiede il più alto livello di conoscenza, di esperienza e competenza in materia di investimenti e di contro è la categoria di investitori che ha la minore protezione e al tempo stesso la maggiore libertà di azione.

investitore professionale su richiesta