Cinese scambio bitcoin


Condividi su whatsapp Condividi su email Di Yvonne Lau — La rinnovata campagna cinese contro le criptovalute sta costringendo gli operatori del mining e dello scambio di monete virtuali, come ad esempio il Bitcoin, a ritirarsi dal Paese.

In cambio, ottengono bitcoin di nuova emissione dal sistema e una commissione da chi ha avviato la transazione.

La dichiarazione ha fatto precipitare i prezzi delle criptovalute durante il fine settimana e ha spinto diversi exchange e diversi operatori di mining di criptovalute a interrompere le loro attività in Cina. Huobi, la seconda piattaforma di scambio di criptovalute al mondo per dimensioni, ha dichiarato domenica di aver sospeso cinese scambio bitcoin servizi di hosting di attività di mining e la vendita di macchine per il mining in tutta la Cina, secondo Coindesk.

cinese scambio bitcoin crypto bulls exchange

Secondo Coindesk, la società smetterà anche di vendere macchine per il mining di criptovalute in Cina e porterà i suoi affari altrove. Jiang Zhuoer, fondatore di BTC. Scrivendo su Weibo, Jiang ha detto che le attività del mining, compresa la sua, finiranno per spostarsi in Nord America. La società di mining di criptovalute HashCow, che possiede 10 impianti in province cinesi come Sichuan e Xinjiang, ha scritto in una nota per i clienti che sospenderà nuove attività in Cina e smetterà di acquistare nuovi impianti Bitcoin, secondo Reuters.

cinese scambio bitcoin come scambiare btc per ltc su gdax

HashCow non ha replicato alla richiesta di commento di Fortune. OKEx non ha risposto alla richiesta di commento di Fortune.

BITCOIN vs CINA: STAVOLTA SI FA SUL SERIO. Quali CONSEGUENZE AVRA' il BAN?

Le posizioni di Pechino sulle criptovalute e sul Bitcoin La Cina ha indicato per la prima volta la sua posizione anti-criptovaluta nel sistema di decentramento bitcoin, quando ha vietato alle istituzioni finanziarie di gestire le transazioni Bitcoin.

Nelle ultime settimane, le autorità cinesi si sono concentrate sulla regolamentazione, ritenendo il giro di vite sulle criptovalute una mossa necessaria, utile a scongiurare rischi finanziari e proteggere gli investitori. Il 18 maggio Pechino ha annunciato nuove regole che vietano agli istituti finanziari e alle società di pagamento di fornire servizi relativi alle valute digitali. Mentre cerca di mettere un freno alle criptovalute, la Cina sta promuovendo il proprio yuan digitale, che Pechino vede come un potente strumento per monitorare la spesa e come possibile sfidante allo status del dollaro USA come valuta preferita al mondo.

Published by IT Info on June 9, Le principali società di servizi Internet in Cina, tra cui Baidu e Weibo, stanno censurando le parole chiave relative agli scambi di bitcoin, poiché verificato da Bitcoin Magazine. Al momento in cui scriviamo, Baidu simile a Google e Weibo simile a Twitter stanno entrambi omettendo i risultati di ricerca, censurando efficacemente parole chiave specifiche relative allo scambio di bitcoin. Sebbene i profili personali degli opinion leader cinesi sulla criptovaluta, come il fondatore di Binance Changpeng Zhao, siano ancora disponibili su Weibo, entrambi i servizi non mostrano risultati di ricerca durante la ricerca degli scambi di bitcoin Binance, OKEx e Huobi. Fonte: screenshot di Weibo.

Ma a lungo termine, potrebbero far sentire a proprio agio gli attori istituzionali più grandi a entrare in Cinese scambio bitcoin, sapendo di operare in uno spazio regolamentato e legale. Jiang di BTC.

cinese scambio bitcoin come caricare bitcoin con carta di credito