Btc marketing e distribuzione, Menu di navigazione


Di solito questa tipologia di modelli applica anche le logiche del multilevel marketing MLM— marketing multilivellodove si devono acquistare i prodotti di cui si diventa venditori, attraverso la vendita diretta o reclutando altri venditori per guadagnare una fee sulle loro vendite.

btc marketing e distribuzione

È quindi un metodo di distribuzione di prodotti e servizi che, sulla carta, permette a chiunque di diventare un imprenditore-distributore e di creare una rete di distributori senza consistenti investimenti in denaro. Questo schema è in grado di generare delle vere e proprie reti di distribuzione che fanno capo agli imprenditori networker, che sono coloro che btc marketing e distribuzione in grado di vendere, insegnare a vendere, ed insegnare agli altri a trasmettere a loro volta le proprie conoscenze ed abilità.

Più specificamente, Business-to-Business o B2B indica le relazioni che un' impresa detiene con i propri fornitori per attività di approvvigionamentodi pianificazione e monitoraggio della produzioneo di sussidio nelle attività di sviluppo del prodotto, oppure le relazioni che l'impresa detiene con clienti professionali, cioè altre imprese, collocate in punti diversi della filiera produttiva. Il volume di transazioni di B2B è molto più elevato di quello di transazioni di B2C. Stando alle stime, nel il valore generato dal transato B2B è stato di circa 2.

Se con i mezzi tradizionali, ovvero le telefonate a freddo, gli appuntamenti, le agende etc. Ecco allora che per i nuovi networker, il digitale offre possibilità ed opportunità di sviluppare il business, impensabili fino a qualche anno fa.

btc marketing e distribuzione

Il network marketing trova nel digitale il i principali mercati bitcoin perfetto ecosistema per svilupparsi ed espandersi. Il networker, inoltre, deve avere la capacità di individuare altri venditori capaci da inserire nel proprio team, in quanto su di essi guadagnerà una piccola percentuale.

Oggi grazie alla diffusione di strumenti rivoluzionari come i social anche il lavoro dei networker è cambiato radicalmente, divenendo accessibile non più solo a persone con una formazione da agente venditore vecchia scuola, ma anche a tutti coloro che intendono lavorare con i nuovi strumenti del business digitale.

Basti pensare che oggi il network la rete di conoscenze di una persona è in gran parte concentrata nei suoi profili social e la comunicazione avviene sempre più tramite la rete, per cui è diventato molto più semplice e veloce sfruttare il marketing digitale per avviare su questa base di contatti la propria attività di btc marketing e distribuzione.

btc marketing e distribuzione

Inoltre il digital è lo strumento migliore anche per creare la propria rete e per formarla da remoto. Infatti oggi non è più necessario chiamare le persone una ad una, impegnandosi in estenuanti trattative cercando di capire se le obiezioni che ci vengono poste sono false obiezioni di qualcuno che non è interessato, oppure celino un reale interesse, ma sarà possibile mostrare online, con i canali web e social, 24 ore su 24, 7 giorni sul 7, la propria attività e raccogliere in maniera automatizzata i contatti di chi è già interessato ad entrare in contatto con noi, ed apprendere come imitare il business.

Tutte le gravi crisi come quella in cui il Covid ha gettato il mondo intero spesso offrono anche delle incredibili opportunità per chi sa coglierle, forse partecipare ad eventi come questo potrebbe offrire qualche spunto interessante in tal senso.

btc marketing e distribuzione

Leggi dopo.